Search

Venditore abusivo aggredisce agenti a morsi: i bagnanti lo difendono

A Lido Adriano (Ravenna) gli agenti della Polizia municipale, durante un blitz anti-abusivismo in spiaggia, hanno notato un ambulante che avvicinava i bagnanti cercando di vender loro teli da spiaggia: è finita con un’aggressione e un arresto per resistenza a pubblico ufficiale“

A Ravenna la notizia ha fatto molto rumore: se ne discute ancora oggi sui giornali locali, a due giorni di distanza. Al “dibattito” partecipano cittadini, politici e forze dell’ordine.

Lido Adriano, ambulante aggredisce agenti

A Lido Adriano gli agenti della Polizia municipale, durante un blitz anti-abusivismo in spiaggia, hanno notato un ambulante che avvicinava i bagnanti cercando di vender loro teli da spiaggia. Raggiunto e fermato, l’uomo ha reagito bruscamente cercando di colpire un agente e, dopo essere stato bloccato dai colleghi, non contento, ha iniziato a prendere a morsi gli altri uomini in divisa.

Ravenna, agenti feriti a morsi

I bagnanti e alcuni passanti, forse non avendo ben chiaro cosa stesse succedendo, hanno “preso le parti” del venditore prendendo le difese dell’aggressore. L’ambulante è stato poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, mentre gli agenti feriti si sono recati al pronto soccorso per ricevere le cure del caso

Solidarietà alla Polizia municipale

“Voglio esprimere tutta la mia solidarietà agli agenti della Polizia municipale che, durante la loro attività di controllo quotidiana in spiaggia, sono stati aggrediti dai venditori abusivi – commenta il delegato comunale di Forza Italia Ravenna Mauro Bertolino – L’attività di vendita svolta da questi signori in spiaggia è illegale e spesso di disturbo ai bagnanti presenti, e come tale va perseguita. Non ci possono essere mezzi termini o compromessi verso un’attività illegale; l’attività della polizia municipale sui lidi è preziosa per la tranquillità dei bagnanti, nel rispetto della legge e di tutti quei commercianti che svolgono onestamente la loro attività”.

 

Fonte today.it/

Ravenna, 9 agosto 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.