Usa: nuovi file Jfk, “infondati” i legami di Oswald con la Cia

Il governo americano ha diffuso altri documenti relativi all’assassinio del presidente John F. Kennedy. Si tratta di 676 documenti resi pubblici oggi, che vanno ad aggiungersi a quelli che il presidente Donald Trump ha indicato di desecretare la scorsa settimana.

 

Trump ha tra l’altro acconsentito a tenere riservati un numero consistente di documenti, su sollecitazione delle agenzie di intelligence. Ha tuttavia disposto un termine di sei mesi per una nuova revisione e ha indicato che nel frattempo ulteriori documenti vengano resi pubblici gradualmente.

 

La tranche di oggi proviene dalla Cia e sono documenti mai diffusi prima. Un numero decisamente inferiore a quelli resi pubblici la scorsa settimana, ma con una proporzione maggiore di documenti svelati per la prima volta.

 

Tra questi nuovi documenti, mai diffusi prima, vengono indicati come «totalmente infondati» i legami di Lee Harvey Oswald con la Cia. Ad indicarlo è proprio un memo dell’agenzia di intelligence americana del 1975.

LASCIA UN COMMENTO