Senatore Cuomo non opta. M5S attacca

Grasso, è decisione giunta, posso solo prendere atto

La Giunta per le Elezioni e le Immunità del Senato dà 3 giorni di tempo al parlamentare del Pd Vincenzo Cuomo per decidere se accettare il nuovo incarico di sindaco di Portici o restare senatore.

Ed è proprio questa la “melina” che viene contestata dal M5S che parla, come fa il senatore Enrico Cappelletti, di “ritardo voluto” per far percepire anche al neo sindaco la pensione di senatore.

“La concessione di 3 giorni al senatore Cuomo – chiarisce il presidente del Senato Pietro Grasso – per esercitare la propria opzione deriva da una autonoma decisione della Giunta della quale la Presidenza del Senato non ha potuto che prendere atto”.

Fonte Ansa

Roma, 14 settembre 2017

LASCIA UN COMMENTO