Search

Ruba tra i banchi del mercato e oppone resistenza agli agenti intervenuti. Arrestato dalla Polizia di Stato

Lo scorso sabato pomeriggio,  la locale sala operativa 113 inviava l’equipaggio di una volante in  piazza Garibaldi,  poiché un passante segnalava un cittadino extracomunitario che si aggirava con fare sospetto tra i diversi banchi del mercato molto probabilmente per asportarne della merce dandone una descrizione accurata.

Gli operatori, giunti sul posto pochi istanti dopo, notavano il soggetto aggirarsi ancora tra i banchi del mercato. Alla vista dei poliziotti  l’uomo cercava  di darsi alla fuga gettando tra i banchi una t-shirt appena asportata. Una volta raggiunto, il giovane di nazionalità marocchina, classe 1987,

in evidente stato di ubriachezza, cercava più volte di divincolarsi dalla presa degli operatori, cercando di spingerli via per guadagnarsi la fuga. L’uomo nascondeva tra la maglietta e l’elastico dei pantaloni un paio di boxer, degli occhiali da sole e alcuni calzini, immediatamente restituiti agli esercenti di alcuni banchi del mercato da cui erano stati rubati.

Nell’atto di essere condotto in Questura a bordo della volante, il giovane R. El M. cercava ancora di divincolarsi dalla presa degli operatori opponendo strenua resistenza e cercando in tutti i modi di evitare di entrare nell’abitacolo.

Dagli accertamenti è emerso che l’uomo, irregolare sul t. n. aveva a suo carico numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Al termine delle attività, lo stesso è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura su disposizione del p.m. di turno, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Nel pomeriggio di ieri, all’esito del giudizio, l’arresto veniva convalidato, R. El M. è stato condannato per rapina impropria e in concorso con il delitto di resistenza a P. U. alla pena di reclusione di 11 mesi, e 180€ di multa, sospesa e accolta a seguito di richiesta formulata dalle parti.

L’Ufficio Immigrazione della Questura ha adottato nei confronti del condannato un provvedimento di espulsione.

Alessandria, 26 luglio 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.