RIFORMA DELLA GIUSTIZIA – TURCO (PARTITO RADICALE) CON CHIUNQUE, ANCHE SUBITO. TAJANI E SALVINI, CHIACCHIERE O REFERENDUM?

Dichiarazione di Maurizio Turco, Presidenza del Partito Radicale:

Per il Partito Radicale la riforma della giustizia è e resta una stella polare per il rientro nella legalità costituzionale, in quella dei trattati internazionali sottoscritti dal nostro paese e per la transizione verso lo Stato di Diritto. Tant’è che pur di aprire almeno un dibattito parlamentare stiamo cercando di raccogliere le firme su otto proposte di legge di iniziativa popolare, nel silenzio di tutti gli organi di informazione radiotelevisivi e a stampa, pubblici e privati.
Le ultime dichiarazioni del vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani e del Segretario della Lega, Matteo Salvini, che rilanciano la riforma della giustizia rischiano, ancora una volta da almeno trent’anni, di essere chiacchiere, aria fritta.
Sappiamo, sapete che né il Governo, né il Parlamento riformeranno la giustizia.
C’è solo uno strumento con il quale possiamo riformarla: il referendum.
Noi ci stiamo, con chiunque, anche subito!

Roma, 11 settembre 2018

LASCIA UN COMMENTO