Pisapia incontra Orlando e Cuperlo

Non sono “prove tecniche per una nuova scissione”

Andrea Orlando, Gianni Cuperlo e una quarantina di parlamentari del Pd dell’area che fa capo al ministro della Giustizia, hanno incontrato Giuliano Pisapia, nel palazzo dei gruppi della Camera. E’ quanto si apprende da fonti dell’area Orlando.

 

L’incontro con Pisapia, si sottolinea tra i promotori, non va inteso come “prove tecniche di una nuova scissione” ma per rilanciare quel “ponte” tra il Partito più grande e il Campo Progressista fuori da esso che resta decisivo per non consegnare il paese alla destra.

Per questo, si insiste tra i presenti all’incontro con Pisapia, è fondamentale riaprire il dossier della legge elettorale con una correzione maggioritaria che recuperi una garanzia di governabilità. Il “campo del centrosinistra” vive se tutti i protagonisti fanno lo sforzo di rimettere al centro le vere discriminanti programmatiche (diseguaglianze, investimenti, salari, riforme) rispetto alla destra.

Fonte Ansa

Roma, 20 luglio 2017

LASCIA UN COMMENTO