Palermo, detenuto all’Ucciardone aggredisce due agenti di polizia penitenziaria

Un detenuto in uno dei padiglioni del carcere Ucciardone, a Palermo, si è scagliato contro due agenti della polizia penitenziaria. M.G., italiano, 44 anni, era nella sezione 9 e un mese fa ha già aggredito altri quattro agenti, sempre nella stessa sezione, anche in quel caso medicati in ospedale.

«Non è la prima volta che gli agenti subisco aggressioni gratuite da parte dei detenuti – dice Maurizio Mezzatesta, segreteria regionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria – Non tolleriamo più situazioni del genere, siamo poliziotti e pretendiamo rispetto e più sicurezza».

Palermo, 30 aprile 2018

LASCIA UN COMMENTO