Blog Pagina 3

++++ESCLUSIVA++++ INTERVISTA AL PRESIDENTE ANTONIO BALSAMO SULLE MOTIVAZIONI DEL BORSELLINO QUATER

Presidente Balsamo mi scusi per il disturbo ma ieri sono state depositate le motivazioni del Borsellino Quater da lei scritte, vuole fare delle valutazioni? Presidente Balsamo: “dottore mi perdoni ma non entrò mai nel merito dei processi. Quello che dovevo dire è nelle motivazioni. Martini: presidente è sereno del lavoro svolto? Presidente Balsamo: “ assolutamente si, poi le valutazioni spettano ad altri,...

La figlia del giudice chiama Mattarella: “Ora tocca al Csm”

Sì è vero,i magistrati si fidarono degli investigatori ma a loro spettava il coordinamento. Bisogna approfondire. Fiammetta Borsellino non a ancora letto le motivazioni della sentenza ma una cosa vuole dirla: “Oggi (ieri per chi legge) ho cercato al telefono il presidente Mattarella per rivolgergli un appello in qualità di presidente del Consiglio superiore della Magistratura. Non sono riuscita a trovarlo...

Perché non eleggere a sorte il Csm?

Sarebbe più trasparente. Ma Grillo non avrà mai il coraggio di proporlo. Il procuratore capo di Milano, Francesco Greco, magistrato competente, alcuni giorni fa ha tirato una bordata sulla gestione del Csm, e sulla scarsa trasparenza del suo funzionamento: “Il problema del Consiglio superiore della magistratura è serio. Se non vogliamo che il populismo giudiziario decolli, dobbiamo ricominciare dalla trasparenza...

La caccia infinita a Contrada Stavolta l’ordine è di Scarpinato

IL PG DI PALERMO CONVINTO DI TROVARE ELEMENTI SULL'OMICIDIO DELL’AGENTE AGOSTINO E DELLA MOGLIE. PORTA VIA ATTI PUBBLICI, UNA LETTERA PER DI MATTEO E UN ALBUM DI FOTO... BLITZ NELLE ABITAZIONI DELL’EX 007, ORDINATO DA SCARPINATO. IL PG DI PALERMO SOTTOPONE L’EX 007 AL SOLITO BLITZ. Terza perquisizione a casa di Bruno Contrada nel giro di un anno. A ordinarla, stavolta, è la...

Il no di Pignatone: «L’agente provocatore è un’americanata…»

CONTRARIO ANCHE CANTONE.  «Le indagine di corruzione in Italia sono tante e noi abbiamo una polizia giudiziaria di straordinario livello. Ma come procuratore e sentendo anche i miei colleghi sono contrario all’introduzione della figura dell’agente provocatore. È una figura che esiste in America e io dico lasciamola lì», parola di Giuseppe Pignatone. Insomma, il Procuratore della Repubblica di Roma non ha...

ATTACCO ALL’AERONAUTICA. LO SGAMBETTO DELLE MASSAIE AL GENERALE VECCIARELLI

In tempo di poltrone da occupare i giochi di potere si fanno più duri. È il caso dell’attacco mirato all’Aeronautica, che qualcuno ha ben piazzato, evidentemente allo scopo di radicare nei posti chiave gente diversa da quella che ne avrebbe il legittimo diritto. Partiamo da principio: a breve il generale Claudio Graziano (Esercito), attuale capo di Stato Maggiore della Difesa,...

Grillo contro Amendola «Biscazziere di sinistra»

L’ATTORE HA GIÀ ANNUNCIATO QUERELA. Beppe Grillo torna a parlare da leader politico e dalle colonne del suo Blog si scaglia contro il Pd e «l’intellighenzia» che ruoterebbe attorno al maggior partito di centrosinistra uscito con le ossa rotte dalle Amministrtive. Così, invece di godersi il successo dei ballottaggi, il “garante” sceglie di accanirsi sullo storico avversario agonizzante. Per carità,...

Salvini vola a Tripoli: “Aprire gli hotspot a Sud della Libia per fermare l’immigrazione”

Il ministro dell’Interno impegnato in una serie di incontri con il governo. Il Paese africano: «Mai nei nostri confini». «Giovedì a Bruxelles sosterremo di comune accordo che i centri di accoglienza e identificazione vanno costruiti a Sud della Libia per aiutare a bloccare l’immigrazione che stiamo subendo entrambi». È questa la proposta di Matteo Salvini in una conferenza stampa congiunta...

Cara Destra, recuperiamo il nostro spirito “buonista”

Non c’è stato comunicato o tweet che non contenesse sguaiate minacce contro qualcuno, sia esso un povero migrante o un Capo di Stato improvvisamente passato - da esempio di “sovranismo” - a detestabile nemico. Abbiamo assistito ad un crescendo rossiniano di contumelie, lanciate contro chiunque non accetti il “cambiamento” - ma, direi meglio, l’imbarbarimento - della nostra società, contro chi...

Il tracollo della Toscana rossa. Il centrodestra schiaccia il Pd

Ai ballottaggi sparisce il centrosinistra. Terni al centrodestra. Il Pd perde Siena, Massa e Pisa. Avellino e Imola al M5S. Tre milioni di elettori chiamati al voto e una affluenza in calo rispetto al primo turno delle elezioni comunali. Si è votato in un'unica giornata, dalle 7 alle 23, in 14 capoluoghi, Il 10 giugno, al primo turno, solo 6 dei 20...

Ballottaggi 2018, Toscana rossa addio: Pisa, Siena e Massa al centrodestra. Avellino e Imola al M5s. A Terni vince la Lega

Il centrosinistra crolla nella regione storicamente fedele. Tracollo anche a Ivrea e nella città romagnola. Il Pd tiene il sindaco ad Ancona, Brindisi, Teramo. Scajola vince a Imperia e Cateno De Luca a Messina. I 5 Stelle perdono Ragusa. Salvini: "Più la sinistra insulta, più i cittadini ci premiano". Di Maio: "Abbiamo vinto in due città dove da 70...

Consip è stato un complotto giornalistico- giudiziario

L’INCHIESTA ERA UNA MONTATURA. Che il caso- Consip fosse una bufala si sapeva. Non è un caso se i grandi giornali hanno smesso di parlarne. I grandi giornali fanno così: si occupano di un caso giudiziariofinché l’accusa appare forte; se a un certo punto l’accusa si smonta, il caso scompare. Nessuno si preoccupa di dare risaltoall’innocenza di quelli che erano finiti nel tritacarne. Questa, del resto, è la regola del giornalismo...

Il “sistema Montante” tra ricatti e pressioni per una fusione mancata

ERA IL 2008 E SI “SPINGEVA” PER L’UNIONE TRA L’AST E LA JONICA TRASPORTI. Due proiettili calibro 38 special e un biglietto di minacce erano indirizzati con una busta chiusa all’ex direttore generale Emanuele Nicolosi dell’Ast, l’azienda trasporti siciliana controllatadalla Regione. Correva l’anno 2008 e fu un periodo particolare pieno di tensione, attriti, pressioni e presunte minacce. Subito scattò l’allarme...

ASSEMBLEA DEL PARTITO RADICALE PER LA RACCOLTA DELLE FIRME SULLE 8 PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE

Modifica di otto leggi ritenute inadeguate e proposta di organizzare – come ha annunciato Sergio D’Elia - una grande marcia, simile a quella del sale di Ghandi, dei diffidati e degli interdetti dall’antimafia. Questo è stato relazionato durante l’assemblea del Partito Radicale, organizzata sabato scorso a Castellammare del Golfo, in Sicilia. Il tema principale, dove non a caso è...