Search

Nord Lodigiano, l’Unione di polizia locale snobba le convenzioni

Parla il sindaco di Tavazzano Giuseppe Russo 

L’Unione di polizia locale Nord Lodigiano invita Montanaso a unirsi e “snobba” ulteriori convenzioni. L’annuncio è stato dato dal presidente, anche sindaco di Tavazzano, Giuseppe Russo, a nome degli enti che con il suo fanno parte del sodalizio ad oggi cioè Zelo Buon Persico, Cervignano, Casalmaiocco e Merlino. “Abbiamo approvato un atto di indirizzo per dire no alle convenzioni con comuni che non entrano nell’Unione, perché non più sostenibili e far capire quali sono invece i vantaggi per unirsi – spiega l’amministratore – Il 31 dicembre scade la convenzione di Montanaso, comune in cui tra l’altro abbiamo il comando di polizia locale diretto da Antonio Spelta, invitiamo quindi l’amministrazione, dandogli tempo di ragionarci sopra, a entrare nell’Unione o prendere una strada diversa”. La convenzione vedeva prestare a Montanaso tutti i servizi che svolge la polizia locale e che sono attivi nei Comuni dell’Unione. Montanaso doveva conferire due vigili “anche se in realtà ne ha conferito uno perché l’altro non è riuscito a prenderlo per questioni economiche”, chiarisce Russo. Con questo atto ci auguriamo che l’ente rientri, era uscito dal Consorzio di polizia locale nord Lodigiano quando si è trasformato in Unione, cioè tre anni fa”.

“L’Unione è un ente pubblico e i membri beneficiano dei servizi e degli eventuali avanzi che il sodalizio ha mentre i comuni convenzionati no, quindi entrare è un vantaggio – continua -. Ma il vantaggio più grosso è che l’Unione quando presenta risposte per bandi è privilegiata, sono arrivati infatti diversi i soldi arrivati da Regione Lombardia in diverse occasioni per migliorare la sicurezza dei nostri comuni. Infatti in molte aree è stata aumentata la videosorveglianza etc. C’è poi una stabilità nel servizio quando invece la convenzione va riscritta ogni tot, viene rimodulata”. Per quanto riguarda il personale, tutti i comuni che ne fanno parte concorrono alle spese e con i vincoli che ci sono sulle assunzioni, “unendosi, si possono sfruttare quei decimali che i comuni hanno, come il 30% di una risorsa. La somma però di queste percentuali arriva a 100% e fa una risorsa. Montanaso ad esempio che non riesce ad assumere il secondo vigile, noi, grazie all’Unione, potremmo assumerlo”. Il sindaco Vittorio Gargioni di Montanaso replica “sicuramente è un’opportunità, abbiamo sempre avuto ottimi rapporti con sindaci dell’Unione, il comandante Spelta e il personale. Vista la scadenza a breve prenderemo una decisione, stiamo valutando se entrare nell’unione o prendere altre strade, ma è possibile si entri”.

di PAOLA ARENSI

Fonte Il Giorno

Tavazzano (Lodi), 20 luglio 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.