Search

Non era solo la mafia a volere Falcone morto: spunta una pista russa

A 25 anni dalla morte di Giovanni Falcone molti tra coloro che lo avevano isolato e delegittimato da vivo lo celebrano da morto.

Falcone rappresenta un simbolo di onestà, impegno e riscatto che rimarrà indelebilmente impresso nella memoria collettiva, ma forse non è stata ancora fatta piena luce sulla sua morte. Tutti sanno dell’impegno di falcone contro Cosa Nostra, ma in pochi sanno di un’indagine sul mare di danaro che da Mosca arrivava alle casse del PC che Giovanni Falcone stava conducendo poco prima della sua morte e che, inspiegabilmente, è stata prontamente insabbiata dopo la strage. Un libro di Francesco Bigazzi, presentato alla Fondazione Craxi, rivela gli inquietanti retroscena di questa vicenda.

Roma, 4 luglio 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.