Non pagano e minacciano pattuglia esercito, 2 arrestati a Palermo

I carabinieri del Nucleo radiomobile del Comando provinciale di Palermo hanno tratto in arresto due cittadini stranieri con l’accusa di violenza, resistenza e minaccia a Pubblico ufficiale.

I due, un austriaco di 29 anni, e un tedesco di 35, entrambi in Italia senza fissa dimora, dopo aver cenato in una pizzeria nel centro della citta’, si sono allontanati dal locale senza pagare. Seguiti e raggiunti dai titolari, hanno iniziato a minacciarli brandendo un coltello contro di loro.

 

L’intimidazione proseguiva anche nei confronti di una pattuglia di militari dell’Esercito Italiano, che avendo notato quanto stava accadendo erano intervenuti, riuscendo a bloccare non senza difficolta’ i due stranieri, uno dei quali non aveva la minima intenzione di buttare via il coltello. I carabinieri del Nucleo Radiomobile, giunti sul posto hanno preso in custodia i due accompagnandoli in caserma, sequestrando il coltello.

 

I due su disposizione dell’Autorita’ giudiziaria sono stati tratti in arresto e sottoposti a giudizio con rito direttissimo a seguito del quale, dopo la convalida sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. (AGI)

Palermo, 9 agosto 2017

LASCIA UN COMMENTO