Search

Google licenzia ingegnere dell’email sessista

Google licenzia l’ingegnere autore dell’email sessista che ha scatenato una bufera su Mountain View. A confermarlo lo stesso ingegnere James Damore che spiega di esser stato licenziato per “aver portato avanti gli stereotipi di genere” e assicura che valuterà tutte le vie legali contro la decisione.

L’email ha rappresentato un’infrazione del codice di condotta della societa’ e dei suoi ”valori di base’, commenta così l’amministratore delegato di Google, Sundar Pichai. “Sosteniamo il diritto dei dipendenti di esprimersi, e molto del contenuto della email apre un dibattito, anche se la maggioranza dei dipendenti non e’ d’accordo” mette in evidenza Pichai, precisando pero’ che affermare che un gruppo di colleghi e’ meno adatto ad alcuni ruoli e’ ”offensivo e ingiusto”, oltre a essere contrario al codice di condotta della societa’.

“La censura è per perdenti. Wikileaks offre un posto di lavoro all’ingegnere di Google James Damore”, scrive Julian Assange in un tweet, schierandosi a favore della libertà di espressione.

Il licenziamento dell’ingegnere per sue affermazioni sulla diversità di genere hanno aperto un nuovo fronte di critiche contro Google, attaccata dalla stampa conservatrice e dai difensori della libertà di espressione a tutti i costi. La pubblicazione di destra Breibart si impegna a pubblicare interviste anonime dei dipendenti di Google che sono d’accordo con Damore.

 

La pubblicazione The Daily Caller in un editoriale critica il licenziamento mettendo in evidenza come le grandi aziende sono la minaccia maggiore alla liberta’ di espressione.

Fonte Ansa

Roma, 9 agosto 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.