Search

Galaxy Note 7, da riciclo una valanga di materiali rari

Attesa per il Note 8, potrebbe essere svelato il 23 o 26 agosto

Samsung ha in programma di ricavare 157 tonnellate di metalli rari – tra cui oro, argento, rame e cobalto – dal riciclo dei Galaxy Note 7, gli smartphone ritirati dal mercato nell’autunno scorso a causa del rischio incendio legato a problemi della batteria. Parte degli smartphone sta invece tornando in commercio, dopo una revisione per garantirne la sicurezza, con il nome di Note 7 ‘Fan Edition’. I dispositivi riveduti e corretti sono in vendita da un paio di settimane in Corea del Sud, mentre si attende un lancio in altri Paesi.

Tra poco più di un mese, invece, Samsung dovrebbe svelare il successore dello smartphone, il Note 8, che secondo indiscrezionisarà presentato il 23 o il 26 agosto a New York.

I Galaxy Note 7 che non torneranno sugli scaffali saranno riciclati, come chiesto da molte organizzazioni ambientaliste tra cui Greenpeace. Samsung ha spiegato che riutilizzerà alcune componenti come fotocamere, schermi e chip, che saranno in parte venduti e in parte usati per riparare gli smartphone che vanno in assistenza. Da altre componenti, non riutilizzabili, saranno invece estratte le materie prime, tra cui i metalli.

Fonte Ansa

Roma, 20 luglio 2017

Leave a comment
*
**

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Required , ** will not be published.