Finti clienti rubano quelli veri

Si fingevano clienti all’interno di un negozio di scarpe sportive di via del Corso, per poi derubare i clienti veri, ma i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, durante i quotidiani servizi svolti per contrastare ogni forma di illegalità nelle vie del centro storico, li hanno arrestati. Si tratta di due cittadini algerini di 26 e 32 anni, entrambi con precedenti, sorpresi subito dopo aver rubato una busta ad un turista cinese di 28 anni.

Nello specifico, i due ladri, simulandosi clienti, con un occhio sempre puntato verso i divanetti prova, hanno notato la vittima appoggiare una busta di un precedente acquisto sul pavimento, perché intento a provarsi un paio di sneakers.

Quando i due sono entrati in azione, il 26enne ha coperto  la visuale alla vittima, mentre il complice con un gesto fulmineo si è impossessato della borsa lasciata incustodita.

Ma sfortunatamente per loro, la scena è stata notata dai Carabinieri  che li tenevano d’occhio e li hanno bloccati sull’uscio del negozio.
I due arrestati avevano in tasca vari attrezzi utili a rimuovere le placche antitaccheggio, mentre la borsa recuperata è stata restituita al malcapitato turista.

I due arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dall’accusa di furto aggravato.

Roma, 28 luglio 2017

LASCIA UN COMMENTO