Blog

Bimbo sciolto nell’acido dalla mafia, risarcimento da 2,2 milioni alla famiglia Di Matteo

Il tribunale civile di Palermo ha stabilito un risarcimento di 2,2 milioni di euro alla mamma di Giuseppe di Matteo, Francesca Castellese, e al fratello del bambino, Nicola. Per il giudice Paoli Criscuoli - come scrive il Giornale di Sicilia - «è stata lesa la dignità della persona, il diritto del minore ad un ambiente sano, ad una famiglia,...

Teoremi e verità

La Trattativa, un copione già scritto basato su un’inchiesta metafattuale. Berlusconi, imputato ombra. Bisognerà leggerle quelle cinquemila pagine, tutte. Ma in sostanza non servirà a nulla. Certo ci saranno capitoli significativi, questioni aggrovigliate che sarà interessante capire come siano state sciolte, frasi rivelatrici del modo di ragionare dei giudici estensori, anzi qualcuna di esse si può già citare. Bisogna però...

LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA AL PROCESSO STATO- MAFIA

LE CLAMOROSE INCONGRUENZE NELLA RICOSTRUZIONE DELLA SOSPENSIONE DEL 41 BIS AD ALCUNI IMPUTATI. IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ACCUSATO DI VOLERE LA LINEA DURA E ANCHE LA LINEA MORBIDA. Conso trattò? «Sì, ma a sua insaputa» Prove? «No, logica ». Accertato che l’ex ministro Giovanni Conso non sapeva della presunta trattativa in corso, ma nello stesso tempo si sarebbe sentito minacciato. Questa...

Fango a volontà su tutti gli amici di Falcone

NELLA SENTENZA STATO- MAFIA IL VERO IMPUTATO È LUI. UN TEOREMA CHE ANNIENTA IL LAVORO DEL POOL. FINISCONO NEL MIRINO TUTTI I PRINCIPALI COLLABORATORI DEL GIUDICE: DAI CARABINIERI DI MORI, A MARTELLI, VIOLANTE,  CONSO E FERRARO. Quando era vivo cercarono in tutti i modi di sommergerlo con il fango. Le lettere del corvo, poi le voci messe in giro che l’attentato all’Addaura...

ECCO L’AERONAUTICA 4.0

L’avanguardia nei sistemi tecnologici, la capacità del personale impiegato, l’interscambio di informazioni, è questo che è stato al centro di Spartan Alliance 18-8, la complessa esercitazione, che si è svolta dal 18 al 20 luglio, realizzata in cooperazione con il Warrior Preparation Center del Comando U.S. Air Force in Europa. Un’attività addestrativa multinazionale interamente simulata al computer, con scenari...

Processo Stato- mafia, motivazioni in contrasto con il Borsellino- quater

I GIUDICI NON HANNO ACCOLTO LE TESI DEI LEGALI DEGLI IMPUTATI CHE ATTRIBUIVANO L’ACCELERAZIONE DEI TEMPI DELLA STRAGE ALL’INDAGINE MAFIA- APPALTI. La motivazione sulla “trattativa Stato- mafia” è in antitesi con quelladel Borsellino quater. Depositate le motivazioni, a tempo di record, esattamente nel preannunciato termine di 90 giorni dalla lettura del dispositivo della sentenza di primo grado, che ha concluso il...

LE DOMANDE DI FIAMMETTA? NEL BORSELLINO QUATER UNA CONFERMA

LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DI PRIMO GRADO POTREBBERO CONTENERE ELEMENTI CHIARIFICATORI SULLA STRAGE DI VIA D’AMELIO.  SU “REPUBBLICA” LA FIGLIA DEL MAGISTRATO HA RIVOLTO 13 DOMANDE SULLA MORTE DEL PADRE. NEL PROCESSO I PM HANNO INSISTITO CON I TESTIMONI PER TENTARE DI SVELARE UNO DEI MISTERI IRRISOLTI DA 26 ANNI: CHI HA PRESO LA FAMOSA “AGENDA ROSSA”? «Perché via D’Amelio, la scena...

Il reato di Ciancimino era già prescritto. Ecco perché la Corte ha sbagliato i conti

STATO- MAFIA PROBABILE COLPO DI SCENA. A GIORNI ARRIVERANNO LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA, INTANTO DAI VERBALI SALTA FUORI IL RISCHIO DI UN CLAMOROSO ERRORE. La Corte d’assise di Palermo, che il 20 aprile scorso ha emesso la sentenza del processo sulla “trattativa”, potrebbe non aver calcolato correttamente i tempi di prescrizione del reato di calunnia contestato a Massimo Ciancimino nei confronti...

Processo Grandi Rischi bis: Guido Bertolaso assolto anche in appello

La Corte d'Appello dell'Aquila ha assolto l'ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, nel processo bis alla Commissione Grandi Rischi. I giudici di secondo grado hanno confermato la formula dubitativa della sentenza di primo grado. Secondo l'accusa Bertolaso, ex commissario per l'emergenza terremoto, sarebbe stato responsabile della comunicazione di false rassicurazioni sul rischio sismico che la Commissione avrebbe fornito...

«Ho perso le elezioni e mi dimetto. Ma il trionfo di Davigo…»

INTERVISTA A ROBERTO CARRELLI PALOMBI, SEGRETARIO DI UNICOST. «L’EX PM DEL POOL DI MILANO HA BENEFICIATO DI UNA STAMPA COMPLETAMENTE SCHIERATA. QUESTO HA SICURAMENTE INFLUITO SUL RISULTATO FINALE» «Ho perso e mi dimetto Ma Davigo ha vinto “ sparando” sul Csm». «Ho presentato le dimissioni da segretario generale appena terminato lo spoglio per il collegio di legittimità. Il nostro candidato è stato...

104 anni fa nasceva Gino Bartali, un pezzo di storia italiana scritto pedalando

104 anni fa nasceva un eroe dello sport e della storia, Gino Bartali un uomo grande che ha fatto grande il nostro Paese e che ha certamente dato di più rispetto a quanto ha ricevuto e meritato. Ginaccio era nato a Ponte a Ema il 18 luglio del 1914 alle porte di Firenze e da Toscano puro ha sempre corso...

Fini rischia trent’anni. Ma il suo crimine fu politico

Se il Paese è da anni in difficoltà, la colpa è sua, quella di un mostro che illudendosi di essere Dio ha generato mostri. Gianfranco Fini, la sua compagna Elisabetta Tulliani e il di lei fratello Giancarlo sono stati rinviati a giudizio, insieme a faccendieri amici di famiglia (i Corallo) per riciclaggio e altri gravi reati scoperti durante la tardiva...

LA POLEMICA – Caro Gratteri, senza avvocati non c’è legalità

C’è un solo Pm, in Italia, che può fare o dire quel che vuole senza che nessuno gliene chieda conto. Si chiama Nicola Gratteri. Naturalmente questa abilità ad avere giornali e tv sempre dalla par te sua non può essere considerata una colpa. Anzi è una dote. Uno come Woodcock, per esempio, questa dote non ce l’ha. Appena fa unpasso falso ( per...

Il MINISTRO DI MAIO IN UNA FOTOGRAFIA

Il Ministro di Maio compare stamattina in una fotografia: al suo fianco una persona, appena sottoposta a custodia cautelare, in seno ad un’indagine avviata dalla Procura di Palermo, per ipotesi di associazione mafiosa e altro. All’altro estremo, compare il candidato del M5S alla Presidenza della Regione Siciliana, alle ultime elezioni. È appena il caso di riaffermare che quella persona è...